Esplora contenuti correlati

EX SCUOLA ROSSELLINI: IL TAR DA’ RAGIONE AL COMUNE. SANTI: VI NASCERA’ L’ALBERGHIERO

5 Settembre 2019

La seconda sezione del Tar del Lazio, presieduta da Francesco Arzillo, ha accolto il ricorso del Comune di Formello, assistito dall’avvocato Ruggero Frascaroli, contro il ministero per i Beni e le Attività culturali, annullando il decreto con cui denominava di interesse storico-artistico l’immobile che ospitava la scuola media “Roberto Rossellini” in via Emilio Bassanelli. La sentenza, depositata in questi giorni, è immediatamente esecutiva. Secondo i giudici amministrativi, il decreto ministeriale “risulta affetto da un vizio di macroscopica carenza e illogicità motivazionale, che si è tradotto altresì in vizio di eccesso di potere per carenza dei presupposti”. Si conclude così un lungo contenzioso che dal 2003 ha impedito l’utilizzo dell’edificio. “Sono felice e soddisfatto e ringrazio l’avvocato Frascaroli – ha commentato il sindaco di Formello, Gian Filippo Santi – Una grande vittoria che nasce dal sollecito proposto da questa Amministrazione per una definizione rapida della causa e che realizza un altro dei punti del nostro programma elettorale. Ora faremo in modo che l’immobile, cui i formellesi sono particolarmente affezionati perché vi hanno studiato tanti ragazzi oggi divenuti adulti, possa essere destinato ad ospitare un istituto superiore ad indirizzo alberghiero per dare un futuro ai nostri figli, da un lato creando concrete opportunità di lavoro e dall’altro sviluppando l’intera economia locale”.

 

Condividi: