Esplora contenuti correlati

Emergenza neve: il bilancio della protezione civile

5 Marzo 2018

A poco più di una settimana la Protezione civile, coordinata dal consigliere incaricato Giancarlo Zuccheri, ha tracciato il bilancio degli interventi per l’emergenza neve a Formello. Un bilancio decisamente positivo, tenuto conto che i primi mezzi sono scesi in strada appena un’ora dopo l’inizio della precipitazione nevosa. La Protezione civile, guidata da Claudio Zuccheri, ha messo in campo complessivamente una cinquantina di mezzi, fra ruspe, bob e camion, guidati da volontari, che hanno sgomberato per prima la Formellese e poi le arterie principali sia a Formello che nella zona industriale e alle Rughe. Complessivamente – ha riferito il consigliere — sono state impiegate una decina di ditte esterne, che hanno lavorato per tutta la notte di domenica e per la giornata successiva (lunedì 26 febbraio). Zuccheri ha sottolineato che numerosi interventi sono serviti a trarre in salvo o comunque soccorrere e aiutare persone intrappolate in casa, anziani e disabili. Nei giorni successivi sono stati sgomberati i marciapiedi ed è stato cosparso sale (25 bancali) per contrastare il ghiaccio formatosi subito dopo la nevicata per l’abbassamento della temperatura.

Condividi: