Comune di Formello

Accedere ai servizi anagrafici e di stato civile

Comune di Formello
Come fare per
Home Page » Come fare per » lettura Aree Tematiche
Icona freccia bianca
Accedere ai servizi anagrafici e di stato civile

Dipartimento Amministrativo-Finanziario
Staff - Anagrafe / Servizi Demografici

Gabriella Donadio - Responsabile
Deborah Sbardella
Stefano Buccioli

Tel. 06/90194225/237/238 - mail anagrafe@comune.formello.rm.it
PEC anagrafe.formello@pec.it
fax 06/90194224
 

PIAZZA SAN LORENZO 7 - PALAZZINA A (Sportello Smart)
Orari di apertura al pubblico
Lunedì, Mercoledì e Venerdì 9.00 / 12.00
Martedì e Giovedì 15.30 / 17.30
 

CAMBI DI RESIDENZA ANAGRAFICA SOLO NEI GIORNI
Lunedì  9.00 / 12.00
Martedì e Giovedì 15.30 / 17.30

 

COME DIVENTARE CITTADINO
Per richiedere la residenza:

  • il CITTADINO ITALIANO deve presentarsi munito di carta d'identità (se in possesso), patente auto (se in possesso) ed eventuali numeri di targhe di veicoli intestati;
  • il CITTADINO COMUNITARIO deve presentarsi munito di carta d'identità, anche straniera, patente auto italiana (se in possesso), eventuali numeri di targhe di veicoli intestati, codice fiscale, contratto di lavoro o dichiarazione sostitutiva di reddito sufficiente, contratto di affitto o cessione di fabbricato (precedentemente presentata al Comando di Polizia Locale), se proveniente da altro Comune italiano l'attestato di regolare soggiono;
  • il CITTADINO EXTRA-COMUNITARIO deve presentarsi munito di passaporto, permesso di soggiorno, contratto di affitto o cessione di fabbricato (precedentemente presentata al Comando di Polizia Locale), patente auto italiana (se in possesso), eventuali numeri di targhe di veicoli intestati.

SI RAMMENTA CHE

  • per il trasferimento o richiesta di residenza, anche se l'abitazione è ad uso gratuito, il contratto deve essere registrato all'Agenzia delle Entrate.
  • prima di effettuare il cambio di residenza bisogna recarsi presso l'Ufficio Tributi - Sportello Smart (aperto nei giorni Lunedì 9.00 / 12.00 - Martedì e Giovedì 15.30 / 17.30) per la definizione della tassa rifiuti, muniti dei dati catastali dell'immobile che si intende occupare.

scarica il modulo per la residenza

 

RILASCIO CARTA D'IDENTITA'3 foto tessera - carta d'identità precedente. Costo euro 5,42.
Per minori: 3 foto tessera - 12 anni compiuti si necessita la presenza dell'interessato - Costo euro 5,42 - Atto di assenso dei genitori.

 
SI RAMMENTA CHE
  • prima emissione: l'interessato deve presentarsi allo sportello, con un altro documento valido, n. 3 foto tessera su fondo bianco. Il costo è di euro 5,42 (validità 10 anni);
  • smarrimento/furto: l'interessato deve presentarsi allo sportello, con un altro documento valido, n. 3 foto tessera su fondo bianco, denuncia di furto o smarrimento. Il costo è di euro 10,58 (validità 10 anni);
  • deterioramento: l'interessato deve presentarsi allo sportello, con un altro documento valido, n. 3 foto tessera su fondo bianco, la carta in questione deteriorata. Il costo è di euro 10,58 (validità 10 anni).

CERTIFICATI ANAGRAFICI

Le nuove modalità per l'autocertificazione previste dalla Circolare n. 9 del 27/04/2012 comprendono le seguenti certificazioni: Stato libero, Residenza, Esistenza in vita, Stato di famiglia e Godimento dei diritti politici.
Informativa nuove norme

CERTIFICATO DI RESIDENZA

Il Certificato di Residenza è il certificato che attesta la residenza anagrafica del richiedente. Viene rilasciato dall'Ufficio Anagrafe e può essere sostituito dall'autocertificazione.
Chi può richiederlo
L'interessato o comunque altra persona che conosca i dati anagrafici della persona residente nel Comune.
Documenti da presentare
1) Documento di riconoscimento del Richiedente in corso di validità
2) Nome, Cognome, Indirizzo e Data di Nascita della persona a cui si riferisce il certificato
Validità
Il certificato ha validità 6 mesi. Se dopo la scadenza le informazioni in esso contenute non sono variate, gli interessati potranno dichiararlo in calce, senza l'obbligo di autenticare la firma né di porla in presenza del dipendente addetto. Le Pubbliche Amministrazioni e i gestori o esercenti pubblici servizi che lo richiedono dovranno ancora ritenerlo valido.
Il certificato deve essere rilasciato in bollo tutte le volte in cui la legge non prevede una specifica forma di esenzione. Tra i principali casi di esenzione vi sono i certificati ad uso INPS o ASL.
Norme di riferimento
1) Legge 24 dicembre 1954, n. 1228;
2) D.P.R. 30 maggio 1989, n. 223.
3) D.P.R. 445/2000.
Tempi svolgimento Pratica
Rilascio immediato
Scarica la dichiarazione di residenza


ATTO DI CITTADINANZA
La cittadinanza italiana può essere acquisita da:
1. coniugi stranieri di cittadini italiani
2. cittadini comunitari regolarmente residenti da almeno 5 anni
3. cittadini extra-comunitari regolarmente residenti da almeno 10 anni
4. figli di stranieri nati e vissuti in italia fino al raggiungimento della maggiore età
5. cittadini stranieri che hanno avuto avi italiani i quali non abbiano mai presentato atto di rinuncia della cittadinanza italiana
Cosa fare
nei casi 1, 2, 3 - gli interessati devono recarsi presso la Questura competente, dove potranno richiedere tutta la modulistica necessaria.
Decretata la cittadinanza, l'interessato dovrà presentare entro 6 mesi il decreto presso l'ufficio di stato civile, unitamente al certificato di nascita originale (tradotto e legalizzato). Seguirà il giuramento del neo-cittadino di fronte al Sindaco.

>nel caso 4 - l'istanza deve essere effettuata prima del compimento del 19° anno d'età, recandosi presso l'ufficio di stato civile del comune di residenza e presentando i certificati di residenza storica, i certificati di frequenza scolastica, il certificato di nascita.
Seguirà il giuramento del neo-cittadino di fronte al Sindaco.

Scarica il modello di domanda 

Scarica il facsimile del bollettino 


>nel caso 5 - gli interessati devo recarsi presso l'ufficio di stato civile del comune di residenza e presentare tutti gli atti di nascita, matrimonio e morte degli ascendenti, regolarmente tradotti e legalizzati. Si presenterà successivamente istanza al sindaco che, esaminata la documentazione, concederà ai richiedenti la cittadinanza.
Si deve inoltre effettuare un versamento di euro 200,00 come da facsimile del bollettino sopra allegato.

 

ATTO DI NASCITA
L'atto di nascita permette di iscrivere il nuovo nato nei registri anagrafici comunali.
Può essere redatto, entro 3 giorni dalla data di nascita, presso la direzione sanitaria dell'ospedale in cui è avvenuto l'evento oppure nel comune di nascita o di residenza entro 10 giorni. Nel caso in cui ci si rivolga direttamente agli uffici di stato civile dell'ente di nascita o residenza, è necessario presentare l'attestato di nascita rilasciato dalla direzione sanitaria dell'ospedale.

 

ATTESTATO DI SOGGIORNO PER CITTADINI COMUNITARI
L'attestato di regolare soggiorno per i cittadini comunitari può essere rilasciato attraverso la seguente documentazione:
- iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente;
- esibizione regolare contratto di lavoro e del reddito ISTAT sufficiente al sostentamento;
- iscrizione al servizio sanitario nazionale (copia di assicurazione sanitaria privata).
- idoneità dell'alloggio occupato
- marca da bollo di euro 16 per l'istanza e marca da bollo di euro 16 per ogni attestato richiesto
Chi può richiederlo
I cittadini comunitari regolarmente residenti nel comune.
Validità
Il certificato ha validità 5 anni per coloro che sono residenti da meno di 5 anni. Ha validità illimitata per chi ha superato i 5 anni di residenza continuativa nel territorio nazionale.
Tempi svolgimento pratica

Un giorno lavorativo successivo alla richiesta


RINNOVO PERMESSO DI SOGGIORNO

E’ fatto obbligo a tutti i cittadini extra-comunitari, pena cancellazione di residenza per mancata dichiarazione di dimora abituale, di trasmettere (anche via e-mail) copia del
permesso di soggiorno aggiornato entro sessanta giorni dalla regolare scadenza.

 

SEPARAZIONE E DIVORZI IN COMUNE
A seguito della recente normativa (Legge 162/2014 "Separazione consensuale, richiesta congiunta di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio e modifica delle condizioni di separazione o di divorzio innanzi all'ufficiale dello stato civile") presso gli Uffici anagrafici è attivo il servizio inerente alla separazione con negoziazione assistita da un avvocato.
E' attivo il servizio per i coniugi i quali hanno contratto matrimonio in questo Comune, che innanzi all'Ufficiale di stato civile e SENZA L'ASSISTENZA OBBLIGATORIA DI UN AVVOCATO, intendono separarsi consensualmente, oppure vogliono chiedere congiuntamente lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio, oppure modificare le condizioni di separazione o di divorzio.
Non è possibile avvelersi del servizio nel caso in cui sono presenti figli minori, figli maggiorenni economicamente non autosufficienti o incapaci o portatori di handicap grave ai sensi dell'art. 3 comma 3 della legge 5/02/1992 n. 104.
E' necessario versare un diritto fisso di Euro 16,00 al momento della dichirazione.

 

UNIONI CIVILI
Informativa unioni civili e relativa modulistica

 

CONVIVENZA DI FATTO
Informativa convivenza di fatto e relativa modulistica

 

 

MODULISTICA SERVIZI DEMOGRAFICI

Liberatoria per assegni

Invito stranieri

Autocertificazione atto notorio

Autocertificazione stato di famiglia

Atto notorio

Autocertificazione mista

Cessione di fabbricato

Diritto d'accesso

Dichiarazione uso successione

 

Risorse consigliate
..

Condividi questo contenuto

Chiusura contenitore centro
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Formello è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it